ancora miti, riti e liturgie di abbordaggio metropolitano

Cerca nel blog

mercoledì 20 aprile 2011

Avrei preferito parlare d'altro, ma...

un collega mi ha fatto notare questa pagina sul sito della Moratti.



Screenshot dalla pagina "il mondo di Letizia" nel sito della Moratti
No, non sono Julie Andrews, la Cardinale e il viso intenso di Maryl Streep quelli che vedete, sono dei fotomontaggi ideati da qualche "esperto di comunicazione" ed esperto dell'immagine il quale le avrà fatto notare che aveva bisogno scendere dal piedistallo, di spogliarsi del suo taillerino e avvicinarsi alla gente media con un gesto simpatico.Posso supporre che lei, che è simpatica come la sabbia nelle mutande e al massimo ricorda la signora Rottermaier di Heidi, avrà pagato milionate per questa tattica umanizzante.
Resta un pò di fastidio nel notare che i nostri gusti si assomigliano più di quando mi piaccia, e un paio di  domande:
1- l'inclusione nell'elenco dei film de "Il dittatore dello stato libero di Bananas", dobbiamo interpretarlo come autocritica o presa di coscienza?

2- Se la risposta alla prima domanda è autocritica com'è che non c'è neanche un film su Batman?

7 commenti:

Daniele Mattioli ha detto...

E' di una bruttezza epocale. Io capisco voler spendere poco, ma uno come fa a ri-eleggere una che ha un sito del genere?
Voglio dire: se appena appena una persona naviga un pò, resta di schifo.
A casa.
Di Batman? Dove volete, ma fate che non esca più e passi la vita a trovare tutti i significati reconditi di "Mary (scassapalle) Poppins".

chica mala ha detto...

sono entrata nel sito della Moratti l'atro giorno. Per curiosità ho cliccato su un ADsense che aveva titolo CERCHI LAVORO, in realtà era la home di www.letiziamoratti.it
Pubblicità ingannevole!!
Questa chicca supercalifragilistichespiralidosa però me l'ero persa

Trippi ha detto...

di epocale c'è l'ipocrisia di una parte politica e la memoria corta di chi rielegge certi personaggi. Non riesco proprio a capire come si possa essere così ciechi! Capisco chi ha i soldi e fa i propri interessi, ma chi fatica ad arrivare alla fine del mese e si ciuccia tutti i disagi di una classe politica elitaria proprio no.

Chica: beh certo ci sono 60mila posti di lavoro per l'expo non lo sapevi? Mettiti in lista eh! che altrimenti perdi l'occasione

chica mala ha detto...

Io sapevo che donna Letizia trovava lavoro solo agli amici e agli amici degli amici. Specializzata nell'inventarsi consulenze da 3/4oomila euro l'anno che ovviamente pagano i soliti fessi (noi). Credo di non avere speranze se rimane lei sindaco

Alberto ha detto...

Non male se queste due domande gliele ponessero alla sora Letizia. Speriamo che di qui alle elezioni abbia altri inciampi, come quello dei manifesti.

Adriano Maini ha detto...

Magari fossero tutti sprecati le vagonate di milioni che sta per spendere!

chit ha detto...

L'avevo visto il sito e mi ero ripromesso di commentarlo quando avrebbe messo online la pagina con le posizioni preferite del Kamasutra.
'Pagina vuota' probabilmente, lo so... :-D

Cerca nel blog

segnala su:

socialnetworkizzaci

Bookmark and Share
Blog Widget by LinkWithin