ancora miti, riti e liturgie di abbordaggio metropolitano

Cerca nel blog

martedì 13 aprile 2010

Mi casa es tu casa



Ieri pomeriggio, torno dal lavoro e trovo una sorpesa in uno dei vasi sul balcone.

Un ovetto tutto solo! Chi ha abbandonato la prole sulla soglia di casa mia?





Mistero svelato dopo mezz'ora. Non è un caso di abbandono di neonato. Una tortora ha deciso di eleggere il mio balcone a dimora per far nascere il suo tortorino.

Viva la primavera! Viva la vita! Fai pure tortorella, la mia casa è anche la tua casa.

Aggiornamento dell'ultim'ora:
Le uova sono due! e se non c'è due senza tre....

6 commenti:

cinciamogia ha detto...

Che bello!!!! Lo sai che ti invidio, vero? Tienici informati sull'andamento della covata, e tanti auguri alla puerpera (si dice degli uccelli? Boh?).

chica mala ha detto...

Certo Cincia, c'è già un aggiornamento: le uova sono 2 adesso metto la fotina con il secondo arrivato :D

chit ha detto...

Bello dai!? :-D
Da me con le due gatte credo non capiterà mai una cosa del genere anche se un salvataggio una volta m'è riuscito

http://www.chitblog.net/index.php/ha-ragione-murphy-madre-natura-e-una-puttana-a-volte/

cinciamogia ha detto...

Che spettacolo!!!!
Buona cova alla tortorella!

chica mala ha detto...

@chit: il miracolo, o se vogliamo la conseguenza della cementificazione è che alle porte di milano succedano di queste cose. Anche io ho una gatta e stiamo cercando di tenerla lontana dal balcone seppure a fatica.
@cincia: spero di arrivare a documentare la nascita!!!

Trippi ha detto...

che meraviglia davvero Chica! La famiglia si allarga sempre più!!

Cerca nel blog

segnala su:

socialnetworkizzaci

Bookmark and Share
Blog Widget by LinkWithin