ancora miti, riti e liturgie di abbordaggio metropolitano

Cerca nel blog

venerdì 5 novembre 2010

mmmm, buona questa "schiscetta"

Per chi non è milanese o non abita e lavora a Milano, la schiscetta è un contenitore termico dove mettere il pranzo, puo avere vari scomparti, per il primo, il secondo e magari anche il dolce. Ormai credo sia in disuso ma si può tranquillamente utilizzare il termine per definire semplicemente il pasto portato da casa.

fonte foto


Qualche settimana fa si parlava dei buoni pasto e del fatto che la grande distribuzione e i circuiti di ristorazione in genere avessero intenzione di boicottarli, in un certo qual modo.





Adesso però parliamo del fatto che, secondo federconsumatori (ma anche secondo me), dal 2001 ad oggi consumare un pasto al bar o al self service/mensa costa il 100% in più.





Allora meglio portarsi il contenitore con gli avanzi della sera prima da casa, armarsi di un libro e andare a fare un giro al parco. Certo, d'inverno a Milano forse è un pò proibitivo ma vuoi mettere il risparmio?




4 commenti:

gattonero ha detto...

In Piemonte erano detti barachin, erano di semplice latta (tola) e avevano il posto per un po' di pasta al piano basso, su cui si inseriva un ripiano per il secondo. Non erano termici, le ditte che se lo potevano permettere disponevano di tavoli il cui ripiano era una vasca contenente acqua riscaldata elettricamente.
I barachini erano messi "a bagno maria" un po' di tempo prima della pausa-pranzo.
Nel tempo era diventato sinonimo di operaio: così gli operai Fiat erano chiamati i barachin dla Fiat.

chica mala ha detto...

si anche mio papà scaldava la schiscetta, che era di metallo, nel bagnomaria della ditta.

cinciamogia ha detto...

Io lo faccio sempre, soprattutto perchè così so cosa mangio, così adesso anche i miei colleghi genovesi sanno cosa vuol dire schiscetta (anche se lo dicono con la e stretta, che fa un po' ridere).

chica mala ha detto...

beh si per i milanesi è un po? strano sentire la e stretta. mi ricordo di un vecchio capo che a me e alle mie colleghe ci chiamava "michètta" per sfotterci..

Cerca nel blog

segnala su:

socialnetworkizzaci

Bookmark and Share
Blog Widget by LinkWithin