ancora miti, riti e liturgie di abbordaggio metropolitano

Cerca nel blog

venerdì 19 agosto 2011

Quello che le donne si dicono...

fonte foto
Qualche minuto fa, nel bagno dell'ufficio arriva la collega e mi becca proprio mentre faccio il ritocco alle sopracciglia. Mi scuso e spiego che ho approfittato della calma per strapparmi quei due peletti che avevo intravisto di mattina. Lei, con un sorrisone pre-ferie mi fa: "ma va, figurati, settimana scorsa ho fatto il silk epil" e io "l'hai fatto qui o nel tuo ufficio? L'ho portato anche io ma non oso" e lei "Una volta qui e una volta nel mio ufficio. Qui però si vede decisamente meglio", "ma non ti viene la paranoia che ti possa beccare qualcuno?" e lei con una spallucciata di accompagnamento "Ma no, non c'è praticamente nessuno, e poi se lo fai in pausa pranzo che ti si può mai dire? E' la tua pausa e fai quel che vuoi!". Beh non c'è che dire, il ragionamento non fà una piega. Perciò scusate se vi saluto in fretta, ma sono le 13.10 se mi muovo riesco mettermi a posto per la piscina di domani e magari fare anche un salto al super per comprare la crema per i capelli e la lacca!

4 commenti:

Daniele Mattioli ha detto...

Intanto, bentrovata, che è un pò che non ci "sentiamo". E poi è vero: ognuno fa quello che vuole, nella sua pausa pranzo. Io sono banale: mangio.
:-D

Trippi ha detto...

Ciao Dan, grazie! Sono rientrata dalle ferie da pochi giorni. Ps Quanto al mangiare, faccio anche quello;-)

Adriano Maini ha detto...

Buone nuotate, dunque!

Trippi ha detto...

Graditissime!! ;-)

Cerca nel blog

segnala su:

socialnetworkizzaci

Bookmark and Share
Blog Widget by LinkWithin